Home » Recensioni App » Recensione completa di Pimsleur: Opinioni, pro e contro

In questo post troverai le mie opinioni su Pimsleur e il suo metodo.

Per dare le mie opinioni ho provato in prima persona il corso di giapponese di Pimsleur, e ho preso appunti per tutta la durata del mio test.

Prima di addentrarci nella recensione di Pimsleur, ecco qui un riassunto delle caratteristiche dell’app:

 

CaratteristicheValutazione
 💯 Generale75/100
 📚 Corsi93/100
 👨‍🏫 Metodo78/100
 💰 Costo40/100
 💻 Dispositivi60/100
 📞 Supporto61/100

La mia opinione su Pimsleur

Il metodo Pimsleur è ottimo per imparare le lingue in maniera naturale con una pronuncia molto vicina a quella madrelingua. Tuttavia le lezioni sono molto lente, e l’apprendimento naturale potrebbe risultare noioso o poco chiaro ad alcuni. I costi dei corsi sono mediamente alti, ma una volta pagati potrai tenerli a vita perché non sono ad abbonamento.

Pimsleur, infatti, non si sofferma né sulla grammatica né sui vocaboli, ma ti insegnerà le lingue sfruttando una tecnica di ripetizione attentamente studiata.

Questo, insieme alla loro Intelligenza Artificiale per il perfezionamento della pronuncia, fa in modo che gli utilizzatori di Pimsleur ottengano un accento pressoché madrelingua alla fine dei corsi, ottengano una ottima comprensione della lingua parlata, e apprendano grammatica e vocaboli in maniera passiva attraverso la ripetizione delle frasi.

Questo approccio, tuttavia, non è adatto a tutti coloro che preferiscono corsi più “mnemonici” dove è necessario memorizzare attivamente le informazioni.

Inoltre, su Pimsleur potrai trovare oltre 50 corsi di lingua, che però sono in lingua inglese. Se per te questo è un problema, potresti voler considerare Babbel (che offre solo corsi in italiano), oppure app come Cambly o Italki per potenziare la tua conoscenza della lingua inglese prima di tornare su Pimsleur.

In alternativa, puoi sempre provare il corso di inglese di Pimsleur (disponibile invece in italiano) in modo da migliorare il tuo inglese, e allo stesso tempo per provare l’app e il suo metodo di insegnamento per capire se potrà fare al caso tuo nel prossimo futuro.

Pro e contro di Pimsleur

Pro:

  • Offre un metodo di studio estremamente efficace
  • Nessun abbonamento, paghi una volta sola e ti tieni il corso a vita
  • Allena moltissimo la pronuncia
  • Inizi a parlare fin da subito

Contro:

  • Corsi solo in lingua inglese
  • Costo elevato per alcuni corsi

Quanto costa Pimsleur?

Comprare un corso di lingua completo su Pimsleur richiederà dai $49,95 ai $575 (o equivalente in Euro) in base alla lingua scelta.

Sebbene il costo possa sembrare elevato, bisogna tenere in considerazione che Pimsleur non ha abbonamenti. Il pagamento avviene una tantum, e potrai tenere quindi il corso a vita.

I corsi dal costo minore sono quelli che trattano lingue molto di nicchia (come il Twi), mentre quelli da $575 sono i corsi di spagnolo, francese, tedesco e altre lingue gettonate dagli studenti. L’unica eccezione è il corso di inglese che invece si aggira sui $230.

Se ritieni che comprare tutto il corso in un’unica soluzione sia una spesa troppo grande, Pimsleur ti dà l’opzione di comprare il corso “a pacchetti”. Tuttavia considera che comprare tutti i pacchetti singolarmente (nella maggior parte dei casi) ti farà spendere di più.

Facciamo un esempio pratico:

Il corso di inglese per italiani di Pimsleur costa 230€ e in totale si compone di 60 lezioni.

Tuttavia, potrai decidere di comprare un pacchetto da 30 lezioni a $119,95, oppure un pacchetto da 5 lezioni a $21,95.

Facendo qualche rapido calcolo, comprare singolarmente entrambi i pacchetti da 30 lezioni ti farà spendere in totale $239,90, mentre comprare singolarmente i pacchetti da 5 ti farà spendere $263,40.

In pratica, comprando il pacchetto da $230 potresti risparmiare fino a $33,40 sul totale del corso.

Per una panoramica generale dei costi di Pimsleur, ecco qui una tabella riassuntiva dei corsi di lingua più gettonati:

Corso di linguaCosto pacchetto completoNumero di lezioni
Cinese mandarino575,00$150
Francese575,00$150
Giapponese575,00$150
Portoghese (Brasile)575,00$150
Russo575,00$150
Spagnolo (LatAM o Spagna)575,00$150
Tedesco575,00$150
Arabo Standard Moderno350,00$90
Coreano350,00$90
Ebraico350,00$90
Portoghese (Portogallo)300,00$60
Inglese per italiani230,00$60
Cinese cantonese150,00$30

Quali lingue si possono studiare su Pimsleur?

Contando anche le varianti linguistiche, come ad esempio il portoghese brasiliano e il portoghese europeo, In totale su Pimsleur si possono trovare 51 corsi di lingua.

Tutti i corsi offerti da Pimsleur sono in lingua inglese. Sebbene non sia un problema vero e proprio dato che prima di imparare altre lingue è in genere consigliabile studiare prima l’inglese, la mancanza di corsi totalmente in italiano potrebbe scoraggiare alcune categorie di studenti.

In cosa consiste il Metodo Pimsleur?

Il metodo Pimsleur è un metodo di studio e memorizzazione fondato dal Dr. Pimsleur, un linguista vissuto tra il 1927 e il 1976. Pimsleur si basa su 4 pilastri:

  • Ripetizione dilazionata
  • Principio dell’anticipazione
  • Vocabolario di base
  • Apprendimento naturale

Ripetizione dilazionata: questa consiste in un concetto molto semplice. Tutto ciò che verrà mostrato all’interno delle lezioni di Pimsleur verrà ripreso ciclicamente all’interno del corso (con frequenza decrescente più andrai avanti), in modo da spostare gradualmente le informazioni dalla memoria a breve termine a quella a lungo termine.

Principio dell’anticipazione: secondo gli studi del Dr. Pimsleur, il cervello è programmato per elaborare automaticamente una risposta quando si viene interpellati. Questo concetto viene applicato nei corsi di Pimsleur, dove si chiederà allo studente di fermarsi e pensare a una risposta, per poi fornirgli quella corretta subito dopo. Ad esempio Pimsleur non ti chiederà di ripetere le parole in maniera “normale”, ma te le farà ripetere a sillabe partendo dalla fine. Se ti verrà chiesto di pronunciare “Sumimasen” (“mi scusi” in giapponese), dovrai ripetere “sen”, poi “masen”, poi “sumi”, e infine la parola per intero. In questo modo sei obbligato a ragionare sulla risposta, perché non puoi darne una in automatico.

Vocabolario di base: per imparare una lingua non è necessario memorizzare un gran numero di parole, al contrario! Per riuscire ad intrattenere una conversazione con un madrelingua è sufficiente conoscere tra le 1000 e le 3000 parole a seconda della lingua di studio. Nei corsi Pimsleur memorizzerai solo ed esclusivamente le parole che ti potranno servire realmente. Questo porta due principali benefici: velocizza l’apprendimento, ed eviterà di sfiduciarti in quanto non dovrai memorizzare parole che non utilizzerai mai.

Apprendimento naturale: su Pimsleur tutte le lezioni ti daranno un contesto da cui partire. Ad esempio la voce che ti accompagnerà nello studio ti chiederà di calarti nella parte di una persona che deve chiedere indicazioni stradali a un passante.

Esempio di una lezione su Pimsleur

Ora che conosci i principi sui quali è basato il metodo di Pimsleur, ti posso fare un esempio di come funzionano le lezioni su questa app. Per testare l’efficacia di questo sistema, ho provato il corso giapponese.

In ogni lezione ti accompagnerà una sorta di voce narrante che ti spiegherà nel dettaglio cosa devi fare.

La prima cosa che dovrai fare, è ascoltare una conversazione interamente in giapponese tra due persone. Il senso non è quello di capire cosa viene detto, ma semplicemente di ascoltare.

A questo punto ti verrà chiesto di partire dall’inizio, e di richiamare l’attenzione del passante dicendo “excuse me” (ricordati che i corsi di Pimsleur sono in inglese!).

Sentirai una voce in giapponese pronuncia “sumimasen”.

Ti verrà quindi chiesto di ripetere “sumimasen” pezzo per pezzo, insieme a una voce giapponese, partendo dalla fine.

Quindi ti verrà chiesto di pronunciare “sen”, poi “masen”, poi “sumi”, e infine “sumimasen”.

Ora ti verrà chiesto di dire “do you speak english?” in giapponese. La voce in giapponese dirà la frase completa, e dovrai ripeterla pezzo per pezzo come hai fatto per “sumimasen”

La lezione continuerà in questo modo, e alla fine dei 30 minuti sarai in grado di capire la conversazione iniziale. Avendola testata personalmente, posso dire che quello di Pimsleur è un metodo decisamente efficace.

Pimsleur è un’app valida per praticare le lingue?

Pimsleur offre un ottimo sistema per perfezionare la pronuncia, e ti permetterà di ripassare il vocabolario e i concetti affrontati nelle lezioni con flashcards e quiz.

Se invece preferisci praticare la lingua con madrelingua (in videochat o per messaggio), Pimsleur non offre questo tipo di servizio.

Il Voice Coach di Pimsleur è probabilmente la punta di diamante dell’app. In pratica è uno strumento che ti aiuta a perfezionare la pronuncia tramite l’uso di Algoritmi di Machine Learning che “imparano” a riconoscere i tuoi errori in modo da capire il miglior modo di correggerli.

Online potrai trovare altri sistemi simili (come ad esempio quello di Rosetta Stone), ma ad oggi ritengo quello di Pimsleur il più avanzato ed efficace.

Se cerchi un corso che ti permetta di ottenere un accento estremamente vicino a quello di un madrelingua, Pimsleur è l’app che fa per te.

Tuttavia, se vuoi fare pratica di conversazione, potresti voler dare un’occhiata alle app per tandem linguistici.

Le opinioni degli utenti su Pimsleur

Google Play Store: 84% recensioni positive

Apple Store: 95% recensioni positive

Trustpilot: 22% recensioni positive

*I dati sono stati raccolti il 24/12/2023. Per “recensione positiva” si intende un feedback di almeno 4 stelle lasciato dall’utente.

Domande Frequenti

D: Pimsleur è gratis?

R: Pimsleur non è gratis, tuttavia puoi usufruire di una lezione di prova gratuita per testare con mano il servizio.

D: È meglio Pimsleur o Babbel?

R: Sono app con approcci molto diversi tra loro, ma in generale Pimsleur è la miglior opzione se sei disposto a pagare un corso di lingua.

Scopri tutti i corsi Pimsleur