Home » Recensioni App » Recensione completa di Babbel: Opinioni, pro e contro

Babbel è una piattaforma e-learning di apprendimento linguistico fondata in Germania nel 2007 da Thomas Holl, Toine Diepstraten, Lorenz Heine e Markus Witte.

Attualmente Babbel ha oltre 1000 dipendenti a livello globale ed è considerata una delle migliori app per imparare lingue.

Per scrivere questa recensione ho testato personalmente l’offerta dell’app, e qui di seguito troverai una tabella che riassume le mie opinioni su Babbel:

 

CaratteristicheValutazione
 💯 Generale85/100
 📚 Corsi60/100
 👨‍🏫 Metodo85/100
 💰 Costo60/100
 💻 Dispositivi60/100
 📞 Supporto76/100

La mia opinione su Babbel

Babbel è una delle migliori app per imparare le lingue grazie all’ampia gamma di esercizi offerti, alla presenza di servizi ausiliari all’apprendimento (come Babbel Live), e al fatto che tutti i corsi sono disponibili in lingua italiana.

Purtroppo se sei in cerca di un’app gratuita per imparare lingue, Babbel potrebbe non fare al caso tuo in quanto i corsi sono a pagamento. Tuttavia, la prima lezione su Babbel è gratuita e il rapporto qualità-prezzo è estremamente buono considerando tutti i servizi a cui potrai accedere.

Qui di seguito potrai leggere un approfondimento riguardo le principali caratteristiche di Babbel, seguite da una piccola descrizione e opinione personale per ognuna.

Corsi completi: i corsi di Babbel comprendono le flashcards per praticare il vocabolario, conversazioni tra madrelingua, esercizi per migliorare la pronuncia e molto altro. Questo mix permette agli studenti di approcciare la lingua di studio a 360° senza tralasciare alcun dettaglio.

Corsi in italiano: Tutti i corsi di Babbel sono in italiano. Utilizzo Babbel da più di 2 anni ormai, e questa è una caratteristica che apprezzo molto in quanto seguire corsi nella propria lingua madre rende l’apprendimento molto più fluido e naturale. L’unico problema è che Babbel, sebbene offra una buona gamma di corsi di lingua (14 corsi in totale), presenta l’indonesiano come unica lingua asiatica. Quindi se hai il desiderio di imparare lingue asiatiche come il giapponese o il coreano, potresti preferire un’alternativa come Pimsleur.

Lezioni in diretta: Se il corso individuale non è sufficiente, pagando un extra potrai accedere a Babbel Live, ovvero una sezione di Babbel che ti permetterà di svolgere lezioni di gruppo (di massimo 6 studenti) insieme ad insegnanti madrelingua certificati.

Costo contenuto: sebbene Babbel non sia gratuito, gli abbonamenti hanno un costo molto contenuto rispetto a quelli offerti da altre app. Ciò rende Babbel un’ottima via di mezzo tra i corsi gratuiti, e i corsi a pagamento più avanzati che possono arrivare a costare anche più di 500€. In ogni caso, se sei curioso di provare i corsi prima di decidere se sottoscrivere o meno l’abbonamento, sarai felice di sapere che la prima lezione di Babbel è gratuita se registri un’account (è sufficiente decidere la mail e la password).

Pro e contro di Babbel

Pro:

  • Tutti i corsi sono in lingua italiana
  • Il metodo di apprendimento è completo
  • Il costo è molto competitivo
  • È possibile studiare con dei tutor
  • La prima lezione è gratuita

Contro:

  • Babbel non è gratis

Quanto costa Babbel?

L’abbonamento annuale a Babbel prevede un costo a partire da 5,99€ al mese, mentre per Babbel Live sono necessari 39,91€ al mese.

La prima lezione su Babbel è gratuita, e al primo pagamento potrai godere di 20 giorni di garanzia entro i quali è possibile richiedere un rimborso completo della cifra pagata.

Oltre ai piani annuali, Babbel offre anche piani di 6 mesi e di 3 mesi. Questi piani non presentano alcuna differenza rispetto al piano di 12 mesi, se non a livello di costi mensili. Qui di seguito puoi vedere una comparazione tra i costi degli abbonamenti Babbel.

Piano Babbel1 corso BabbelBabbel Live + 1 corso
3 mesi€11,99/mese (€35,97)€56,33/mese (€169,00)
6 mesi€8,99/mese (€53,94)€48,16/mese (€289,00)
12 mesi€5,99/mese (€71,88)€39,91/mese (€479,00)

Per maggiori informazioni sul costo di Babbel, dai un’occhiata al nostro post sugli abbonamenti e le tariffe offerte da Babbel.

Quali lingue si possono studiare su Babbel?

Su Babbel si possono studiare un totale di 14 lingue: francese, russo, spagnolo, tedesco, inglese, portoghese, danese, indonesiano, norvegese, olandese, polacco, svedese, turco, e italiano.

Sebbene la gamma di lingue offerte sia buona e sufficiente per la maggior parte degli studenti di lingua, su Babbel mancano lingue importanti come il cinese, coreano, il giapponese, l’arabo, oppure lingue più di nicchia (ma comunque rilevanti) come lo Swahili.

homepage lingue su babbel

Come funziona Babbel: svolgimento delle lezioni

Come primo step, Babbel permette di iniziare con un test di inquadramento, oppure direttamente con la prima lezione del corso.

primi passi piattaforma babbel

Le lezioni su Babbel si svolgono in diverse modalità, ma principalmente sono due i tipi di lezioni che si incontreranno:

  • Esercizi a opzioni multiple
  • Esercizi di pronuncia

Gli esercizi a opzioni multiple possono essere di vario tipo. Ci sono esercizi dove viene presentata un’immagine, un testo o viene pronunciata una parola, e l’utente dovrà selezionare la parola corretta tra due o più parole sbagliate. Altri esercizi simili si possono trovare durante i dialoghi, dove l’utente dovrà selezionare la parola corretta dopo che uno dei due interlocutori pronuncerà la frase per intero.

L’altra tipologia di esercizi, ovvero quelli sulla pronuncia, si presentano in forma simile a quelli precedenti. Viene mostrata un’immagine o pronunciata una parola, e l’utente dovrà o ripeterla (per praticare l’accento) oppure pronunciare la parola nella lingua target.

Quando tutte le lezioni di Babbel saranno completate, si potrà scaricare il certificato di completamento

Babbel è un’app valida per praticare le lingue?

Per praticare le lingue con Babbel c’è Babbel Live, ovvero un servizio di tutoring ad abbonamento che permette di interagire con insegnanti di lingua certificati.

Con gli insegnanti è possibile non solo studiare la lingua come si farebbe a scuola o in un’università, ma è possibile anche partecipare a vere e proprie tavole di conversazione con altri studenti.

Babbel è quindi ottima per praticare le lingue di studio, ma il costo dell’abbonamento potrebbe non essere ideale per coloro che cercano una soluzione gratuita.

Se si è in cerca di una maniera efficace e gratuita per interagire con madrelingua o altri studenti, la soluzione migliore è trovare un’app per tandem linguistici.

Le opinioni degli utenti su Babbel

Google Play Store: 92% recensioni positive

Apple Store: 94% recensioni positive

Trustpilot: 92% recensioni positive

I dati sono stati raccolti il 24/12/2023. Per “recensione positiva” si intende un feedback di almeno 4 stelle lasciato dall’utente.

Domande Frequenti

D: Babbel è un’app gratuita?

R: Babbel non è un’app gratuita, tuttavia è possibile ottenere una prova gratuita fino a tre mesi se inviti un amico attraverso il codice personale che potrai trovare all’interno del tuo profilo Babbel.

D: Che livello si raggiunge con Babbel?

R: Su Babbel è possibile studiare e fare pratica fino al livello C2 grazie all’ampia offerta formativa e alla possibilità di partecipare a videolezioni con dei tutor certificati.

D: I certificati Babbel hanno un valore?

R: I certificati Babbel non sono riconosciuti ufficialmente da alcun ente.

D: È possibile azzerare un corso su Babbel?

R: Azzerare i progressi di un corso è possibile scrivendo una mail al supporto tecnico di Babbel.

La prima lezione è gratuita!