Home » Blog & Curiosità » Lingue senza alfabeto: quali sono e come funzionano

Un alfabeto è una lista di grafemi (lettere) che rappresentano dei fonemi (suoni), che combinati tra loro possono descrivere tutti i suoni e le parole presenti in una data lingua.

L’italiano, il russo o il greco sono tutte lingue “alfabetiche”, ma esistono lingue che non hanno un alfabeto?

Nel mondo essitono numerose lingue con sistemi di scrittura non alfabetici, e si dividono in 4 categorie:

  • Lingue Abjad (come l’arabo)
  • Lingue Abugida (come l’hindi)
  • Lingue Logografiche (come il cinese)
  • Lingue Sillabiche (come il giapponese)

In questo articolo vedremo queste categorie una per una, ma se sei curioso di sapere subito quali sono le principali lingue senza sistema alfabetico, qui troverai una lista riassuntiva:

Lingua senza alfabetoTipo di scrittura
AraboAbjad
EbraicoAbjad
EtiopeAbugida
HindiAbugida
KhmerAbugida
InuitAbugida
GiapponeseSillabica e logografica
CineseLogografica

Lingue che usano l’abjad

L’abjad è un sistema di scrittura che non rappresenta le vocali nella forma scritta, ma solo le consonanti.

In altre parole, nei testi in arabo o ebraico non troverai alcuna vocale, tuttavia nella lettura dovrai essere in grado di interpretare correttamente il testo inserendo le vocali nel parlato.

Per fare un esempio pratico con la lingua araba, nei testi potresti trovare la serie di consonanti K-T-B, che rappresenta il concetto di “scrittura”. Nel parlato, a seconda del significato della parola e del suo contesto nella frase, dovrai inserire delle vocali.

Ad esempio, K-T-B può essere letto in diversi modi, come ad esempio:

  • Kataba (scrivere)
  • Katib (scrittore)
  • Kitab (libro)
  • Maktub (destino)
  • Maktaba (biblioteca)

Questa caratteristica unica rende gli idiomi abjad tra le lingue più difficili al mondo.

Lingue che usano l’abugida

L’abugida è un sistema di scrittura detto “alfasillabario” che consiste nell’avere un set di grafemi (lettere), ai quali possono essere aggiunti dei segni diacritici che rappresentano le vocali.

Facciamo un esempio pratico con l’hindi.

In hindi sono presenti delle lettere “base” che si leggono come se avessero già una “a” al loro interno.

La lettera क, ad esempio, rappresenta la lettera “k”, ma senza ulteriori segni si legge “ka”.

A seconda del diacritico (che dipende dalla scrittura singola della vocale), “ka” assume letture diverse. In altre parole, se ऑ è la vocale “ô”, “ko” si scrive कॉ, ovvero fondendo il simbolo di “o” e il simbolo di “ka”.

Qui di sotto puoi trovare una tabella riassuntiva di tutti i modi in cui si può scrivere la radice “ka” in Hindi.

VocaliSommaRisultato
अ (a)अ (a) + क (ka)क (ka)
आ (ā)आ (ā) + क (ka)का (kā)
ॲ (ê)ॲ (ê) + क (ka)कॅ (kê)
ऑ (ô)ऑ (ô) + क (ka)कॉ (kô)
इ (i)इ (i) + क (ka)कि (ki)
ई (ī)ई (ī) + क (ka)की (kī)
उ (u)उ (u) + क (ka)कु (ku)
ऊ (ū)ऊ (ū) + क (ka)कू (kū)
ऎ (e)ऎ (e) + क (ka)कॆ (ke)
ए (ē)ए (ē) + क (ka)के (kē)
ऐ (ai)ऐ (ai) + क (ka)कै (kai)
ऒ (o)ऒ (o) + क (ka)कॊ (ko)
ओ (ō)ओ (ō) + क (ka)को (kō)
औ (au)औ (au) + क (ka)कौ (kau)
ऋ (r̥)ऋ (r̥) + क (ka)कृ (kr̥)
ॠ (r̥̄)ॠ (r̥̄) + क (ka)कॄ (kr̥̄)
ऌ (l̥)ऌ (l̥) + क (ka)कॢ (kl̥)
ॡ (l̥̄)ॡ (l̥̄) + क (ka)कॣ (kl̥̄)
अं (ṁ)अं (ṁ) + क (ka)कं (kaṁ)
अः (ḥ)अः (ḥ) + क (ka)कः (kaḥ)

Lingue logografiche

Una lingua logografica è una lingua che rappresenta parole intere o segmenti di parola con l’utilizzo di caratteri unici.

Un esempio di lingua logografica è il cinese, che rappresenta intere parole e concetti attraverso l’utilizzo dei cosidetti Hanzi.

Ad esempio in cinese, per dire “quanto costa?” si utilizzano i caratteri “多少”, che presi singolarmente vogliono dire rispettivamente “molti” e “pochi”.

Lingue sillabiche

Una lingua si definisce sillabica quando il suo sistema di scrittura non si basa sulla trascrizione di singole lettere, ma di sillabe.

Il giapponese, ad esempio (anche se presenta i Kanji, quindi è sia una lingua sillabica che logografica), presenta due sillabari chiamati Kana.

Qui sotto potrai trovare un esempio con le consonanti “k” e “s” in entrambi i kana.

VocaliConsonante “k”Consonante “s”
aか (ka)さ (sa)
iき (ki)し (shi)
uく (ku)す (su)
eけ (ke)せ (se)
oこ (ko)そ (so)