Home » Apprendimento » Insegnanti madrelingua vs insegnanti non madrelingua

Vuoi imparare una lingua seguendo delle lezioni private online (o in presenza), ma non sai se scegliere tra un insegnante madrelingua o non madrelingua?

Ebbene, questo è l’articolo che fa per te.

Come prima cosa, sappi che i fattori da tenere in considerazione sono cinque:

  • L’abilità del professore di spiegare in maniera chiara la grammatica
  • La qualità della pronuncia del professore
  • La qualità degli esercizi di conversazione
  • La qualità generale dell’insegnamento
  • Il costo dell’insegnante

In questo articolo analizzeremo ognuno di questi fattori.

È meglio un insegnante madrelingua o non madrelingua?

Prima di addentrarci nell’analisi dettagliata dei diversi fattori, ecco qui un riassunto:

In linea generale gli insegnanti madrelingua sono meglio se si vuole migliorare la pronuncia o se si vuole fare conversazione. Invece, è meglio scegliere un insegnante non madrelingua se si parte da zero, oppure si cerca un insegnante con una profonda conoscenza della lingua target.

Grammatica

Se sei uno studente alle prime armi o hai dei dubbi specifici, un insegnante non madrelingua potrebbe offrirti una comprensione più chiara della grammatica della lingua straniera che stai imparando.

Gli insegnanti non madrelingua, infatti, hanno una conoscenza approfondita sia della lingua straniera che insegnano, sia della lingua madre degli studenti. Questa doppia conoscenza consente loro di comprendere meglio le difficoltà che gli studenti potrebbero incontrare.

Ad esempio, gli italiani che vogliono imparare l’inglese spesso commettono l’errore di tradurre la frase “non voglio niente” in “I don’t want nothing”. Questo errore deriva dal fatto che in italiano la doppia negazione afferma, mentre in inglese è considerato errato, con la versione corretta che sarebbe “I don’t want anything”.

Un insegnante madrelingua potrebbe interpretare questo errore come una distrazione, mentre in realtà deriva dall’interferenza della struttura grammaticale italiana. Senza ulteriori spiegazioni, lo studente potrebbe commettere lo stesso errore in altre frasi che consentono la doppia negazione in italiano.

D’altra parte, un insegnante non madrelingua potrebbe spiegare allo studente il motivo per cui quella frase rappresenta un errore, offrendo una comprensione più ampia della regola.

Pronuncia

Generalmente, per perfezionare o imparare da zero la pronuncia di una lingua straniera è sempre meglio scegliere un insegnante madrelingua.

È importante considerare che un italiano, con dedizione e pratica, potrebbe effettivamente raggiungere un livello simile. Tuttavia, questo sforzo potrebbe risultare in una pronuncia eccessivamente impostata, priva di quell’autenticità e naturalezza proprie di chi parla la lingua fin da bambino.

D’altro canto, un insegnante madrelingua potrebbe presentare una pronuncia influenzata dal suo background regionale, che a volte potrebbe differire dalla pronuncia standard.

Questo potrebbe portare ad un’esperienza più autentica per gli studenti, in quanto l’esposizione a una leggera inflessione regionale può aiutare ad adattarsi a diverse sfumature linguistiche e a parlare in maniera più fluida e naturale.

Conversazione

Se vuoi semplicemente fare conversazione, gli insegnanti madrelingua sono la scelta migliore da ogni punto di vista.

Oltre ad avere un accento nativo, i madrelingua fanno uso di slang ed espressioni idiomatiche, che rendono l’esperienza di conversazione più naturale.

Inoltre, un insegnante madrelingua eccelle nell’immergere gli studenti nella cultura, nel linguaggio colloquiale e nella vita quotidiana dei parlanti di quella lingua straniera.

Quindi, se l’obiettivo è acquisire familiarità con la lingua così come viene parlata e utilizzata nella vita di tutti i giorni, un madrelingua rappresenta indubbiamente la scelta migliore.

Formazione

In generale, gli insegnanti non madrelingua possiedono un livello di formazione linguistica più alto rispetto ai madrelingua.

Infatti, per poter trasmettere efficacemente le complessità di una lingua straniera non propria, gli insegnanti non madrelingua devono dedicare anni di studio, pratica e dedizione.

Questo percorso richiede un impegno costante, spesso caratterizzato da una profonda passione per la lingua oggetto di insegnamento.

Gli insegnanti non madrelingua vantano invece un’intuizione naturale per la lingua, che li porta ad avere le credenziali di insegnarla anche senza studi specifici.

In ogni caso, ciò non implica una mancanza di competenza da parte degli insegnanti madrelingua, poiché molti di loro possono vantare un’ampia conoscenza teorica e pratica.

Costo

Il costo degli insegnanti varia notevolmente a seconda della lingua prescelta, riflettendo le disparità nei costi della vita nei rispettivi paesi.

Gli insegnanti madrelingua giapponesi, ad esempio, tendono a richiedere compensi più elevati, considerando il notevole costo della vita in Giappone rispetto ad altre nazioni.

Al contrario, per lo studio dello spagnolo, gli insegnanti madrelingua residenti in Sud America o nei paesi caraibici spesso offrono servizi a tariffe notevolmente inferiori rispetto ai loro omologhi non madrelingua.

In questo contesto, emerge un quadro sfaccettato: non esiste un chiaro vincitore in termini di costo, poiché sia gli insegnanti madrelingua che quelli non madrelingua potrebbero applicare tariffe più alte l’uno rispetto all’altro.

Si può essere madrelingua di più lingue?

Le persone possono diventare madrelingua di più lingue se crescono in un contesto multilingue sin dalla nascita.

Un esempio tangibile di questo fenomeno è rappresentato dagli immigrati di seconda generazione in Italia.

Essi padroneggiano sia l’italiano (utilizzato principalmente a scuola e per socializzare) che la lingua dei loro genitori (utilizzata molto spesso in famiglia).

Quali sono i migliori servizi per trovare insegnanti di lingua?

Online esistono numerosi servizi per trovare insegnanti di lingua con cui prendere lezioni o ripetizioni online

Tra i migliori c’è Italki, ma la scelta del migliore dipende dalla lingua che si vuole imparare in quanto esistono servizi migliori di altri per determinate lingue.

Per avere una panoramica generale dei migliori servizi per studiare lingue, dai un’occhiata a questo articolo.