Home » Migliori App » Classifica delle migliori app di inglese dedicate ai bambini nel 2024 (gratis e non)

In questo articolo troverai una lista delle principali applicazioni per bambini che offrono corsi di lingua inglese.

Le migliori app che offrono corsi di inglese per bambini sono:

  1. Novakid: app studiata per bambini dai 4 ai 12 anni
  2. Cambly Kids: tutor di inglese certificati per bambini
  3. Mondly Kids: buon rapporto qualità-prezzo
  4. Beelinguapp: audiolibri in lingua per bambini
  5. Babbel: app di lingue per adolescenti
  6. Droplets: per iniziare ad imparare i vocaboli
  7. Duolingo: per chi si approccia alle scuole medie
  8. Drops Scripts: per imparare l’alfabeto inglese
  9. Dinolingo: ambiente privo di pubblicità

Le migliori 9 app adatte ai bambini per imparare l’inglese (e altre lingue)

1. Novakid

logo dell'app novakid

Novakid è un servizio che non offre corsi di lingua per adulti, ma solo per bambini che vanno dai 4 ai 12 anni. I bambini su Novakid saranno seguiti da tutor certificati che utilizzeranno tecniche di insegnamento adatte ai più piccoli, aumentando quindi loro il grado di comprensione e attenzione durante le lezioni.

Codice sconto: BULLISHLANG20 (-20%)

2. Cambly Kids

logo dell'app cambly

Cambly Kids offre un servizio per insegnare l’inglese ai bambini da 4 anni in su. Su Cambly Kids le lezioni di inglese vengono svolte con tutor madrelingua laureati presso prestigiose università, che faranno in modo di personalizzare le lezioni a seconda dello studente. Tuttavia, il servizio potrebbe risultare costoso ad alcuni.

Visita Cambly

3. Mondly Kids

logo dell'app mondly

Mondly Kids è la versione di Mondly per bambini di età intorno ai 5 anni. Le lezioni di inglese di Mondly contengono suoni, colori e disegni per mantenere i bambini concentrati e attivi. Mondly Kids è gratis, ma per sbloccare il corso completo è necessario un abbonamento (che parte da 3,99€ al mese).

Visita Mondly Kids

4. Beelinguapp

Beelinguapp permette di ascoltare audiolibri in diverse lingue, e nella sezione BeKids dell’app potrai trovare storie, favole e racconti per bambini da 6 anni in su. Gli audiolibri sono disponibili in inglese e in altre lingue, e durante la narrazione Beelinguapp accompagnerà i bambini con traduzioni e illustrazioni originali.

Visita Beelinguapp - Inizia oggi ad ascoltare audiolibri in oltre 10 lingue!

5. Babbel

logo di babbel

Babbel permette di imparare oltre 10 lingue sulla sua piattaforma. Usare Babbel è molto semplice, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, e il servizio è ben bilanciato tra l’essere efficace e l’essere divertente. Per questo motivo è un’app di lingue adatta agli adolescenti che hanno intenzione di seguire un corso più maturo.

Visita Babbel

6. Droplets

logo dell'app droplets

Droplets si concentra sui vocaboli, che è spesso l’approccio migliore per far imparare una lingua ai bambini. Ogni parola è pronunciata da un madrelingua, ed è accompagnata da un’illustrazione originale. I genitori possono creare inoltre multipli profili per monitorare i loro progressi. Le lezioni inoltre durano solo 5 minuti per non annoiare i più piccoli.

Visita Droplets

7. Duolingo

Sebbene Duolingo sia un’app che potrebbe essere utilizzata anche dai più piccoli, le sue lezioni richiedono che lo studente sia in grado di leggere e scrivere. Per questo è consigliata ai bimbi più grandicelli che sono già in grado di scrivere e leggere in italiano. Per loro, sono disponibili corsi di inglese, francese, spagnolo e tedesco.

Visita Duolingo - Non esiste un servizio più user-friendly!

8. Drops Scripts

logo dell'app drops scripts

Drops Scripts permette di imparare l’alfabeto in inglese, ed è ottima per i bimbi che stanno iniziando ad approcciarsi a questa lingua. Essendo un’app prodotta dalla stessa azienda di Droplets, le lezioni durano solo 5 minuti. L’app è gratuita, tuttavia per accedere al corso completo è necessario sottoscrivere un abbonamento.

Visita Drops Scripts

9. Dinolingo

logo di dinolingo

Dinolingo è l’app di inglese perfetta per i bimbi da 3 anni in su: propone un ambiente di apprendimento sicuro privo di pubblicità e popup, scongiurando il rischio che i bambini possano ingenuamente cliccarli. Tuttavia, non potendosi sostenere con le pubblicità, Dinolingo richiede un abbonamento di 14,95€ al mese.

Visita Dinolingo

Quando un corso di inglese si può definire adatto ai bambini?

I bambini hanno esigenze diverse rispetto agli adulti, e a seconda dell’età le esigenze cambiano.

Per i più piccoli, infatti, serve un insegnamento di tipo semplice e visivo, ad esempio con lessico accompagnato da immagini o colori.

Allo stesso tempo le lezioni di inglese devono essere brevi in quanto i bambini hanno una soglia dell’attenzione inferiore rispetto agli adulti.

Un altro fattore da tenere in considerazione è l’interattività dell’app. Le lezioni e gli esercizi devono essere anche coinvolgenti in modo da non risultare noiose.

Punto da non sottovalutare è anche la semplicità di utilizzo: l’app dev’essere facile da utilizzare, in modo che i bambini possano studiare in autonomia senza che i genitori debbano impostare le lezioni.

Se pensi che il bambino sia sufficientemente maturo per affrontare un corso di lingua inglese classico, ti suggerisco di dare un’occhiata direttamente alle migliori app per imparare inglese.

È necessario pagare un abbonamento?

Se il bambino è abbastanza grande non è necessario pagare un abbonamento. Tuttavia, quando si parla di bambini in età prescolare, oppure di bambini un po’ troppo curiosi, è consigliabile sottoscrivere un abbonamento.

Infatti, nei corsi gratuiti di lingua offerti dalle app, le lezioni sono spesso intervallate da pubblicità o possono essere presenti banner pubblicitari. Questi, se cliccati portano a siti e app di terze parti che potrebbero anche essere non adatti al bambino.

Sottoscrivendo un abbonamento invece, le pubblicità verranno rimosse e il bambino potrà accedere a un maggior numero di risorse e corsi all’interno dell’app.