Home » Migliori App » Classifica delle migliori app per imparare il giapponese nel 2024 (gratis e non)

In questo articolo potrai trovare una lista di applicazioni che offrono un corso di giapponese.

Le migliori app per imparare giapponese sono:

  1. Pimsleur: per imparare in maniera intuitiva
  2. Mondly: per un corso a 360°
  3. Duolingo: miglior corso gratuito
  4. Italki: per trovare tutor madrelingua
  5. Lingopie: per studiare con le serie TV
  6. Anki: ottima per studiare vocaboli e kanji
  7. Rosetta Stone: miglior corso a pagamento
  8. Memrise: per immergersi nella lingua
  9. LingQ: per studiare su articoli e podcast
  10. Busuu: per uno studio personalizzato

Per sapere la ragione di queste scelte, continua a leggere sotto.

Le migliori 10 app per imparare giapponese

1. Pimsleur

logo dell'app pimsleur

Pimsleur offre un ottimo corso di giapponese di 80 ore. Sebbene la prima lezione sia gratuita, il corso completo costa 575€ (o 750€ se si acquistano singolarmente le lezioni). Con il metodo scientifico studiato da Pimsleur potrai imparare il giapponese intuitivamente senza focalizzarti sulla grammatica. Ottimo approccio con una lingua così difficile.

Visita Pimsleur

2. Mondly

logo dell'app mondly

L’app di Mondly offre un corso di giapponese che comprende esercizi di diverso tipo, e oltre 40 conversazioni reali su 50 argomenti diversi. Se vuoi imparare il giapponese con un corso a 360°, e con un abbonamento spesso in sconto, Mondly è l’app che fa per te.

Visita Mondly - Sfrutta le sue funzionalità VR!

3. Duolingo

logo dell'app duolingo

Duolingo è la migliore app per studiare giapponese gratuitamente. Duolingo offre un sistema di apprendimento divertente, con lezioni veloci e leggere che comprendono illustrazioni originali, e una buona varietà di esercizi. L’unico punto a sfavore, è che il corso di giapponese offerto da Duolingo è disponibile solo in inglese.

Visita Duolingo - Non esiste un servizio più user-friendly!

4. Italki

logo dell'app italki

Italki è l’app leader quando si tratta di trovare tutor giapponesi. Infatti ne potrai trovare oltre 1000, sia professionisti che amatori, con diversi metodi di insegnamento. L’app non è gratuita, e mediamente i tutor giapponesi su Italki richiedono un pagamento orario medio di 27,50€ (tuttavia, potrai trovare tutor anche a molto meno).

Visita Italki - Trova il tutor perfetto per te!

5. Lingopie

logo dell'app lingopie

Se punti ad imparare il giapponese guardando programmi e serie TV, Lingopie è l’app perfetta per te. Con Lingopie avrai a tua disposizione oltre 1000 ore di serie TV fornite di sottotitoli e relativa traduzione. Il servizio è in abbonamento a $12 al mese (o 72$ l’anno), ma potrai provarlo gratuitamente per 7 giorni.

Visita Lingopie

6. Anki

logo dell'app anki

Anki è la migliore app sul mercato per creare flashcards e personalizzarle. Grazie ad Anki potrai creare le tue flashcards per praticare il giapponese (alfabeto, frasi e kanji), o scaricare quelle di altri utenti. Potrai aggiungere registrazioni audio, scrivere direttamente sulle card, formattare i testi, e molto altro.

Visita Anki

7. Rosetta Stone

Il corso di Rosetta Stone si basa su un metodo testato e studiato dall’azienda. Il servizio offerto, che comprende un sistema di riconoscimento vocale brevettato, è quindi di ottima qualità e ha ottenuto la fiducia delle università e delle istituzioni. Se vuoi studiare giapponese con Rosetta Stone, è necessario un abbonamento da 11,99$ al mese.

Visita Rosetta Stone (50% di sconto fino al 30/09/24)

8. Memrise

logo dell'app memrise

Il corso di giapponese di Memrise è stato ideato da un team di linguisti giapponesi. Il corso, che comprende oltre 10000 clip audio e video, punta a far immergere lo studente nella cultura e nella lingua giapponese. Alla fine del corso di Memrise avrai in bagaglio oltre 4600 parole e frasi in giapponese.

Visita Memrise - Per evitare tutto ciò che potrebbe non servirti in una lingua!

9. LingQ

logo dell'app lingq

Con LingQ potrai imparare gratuitamente il giapponese utilizzando materiali e contenuti a tuo piacimento. All’interno del database di LingQ potrai trovare podcast, articoli di giornale e testi di varia natura su diversi argomenti. Questa grande biblioteca è gratuita, ma presenta alcune limitazioni che possono essere annullate con un abbonamento.

Visita LingQ - Per imparare lingue attraverso i tuoi media preferiti!

10. Busuu

logo dell'app busuu

Busuu è un’app per studiare giapponese molto flessibile. Infatti ti permetterà di scegliere cosa imparare, le lezioni offerte sono brevi, e se non ti piace studiare da autoditatta, potrai comunque contattare dei tutor madrelingua in modo da studiare o praticare il giapponese con loro.

Visita Busuu - Correggi ora gli errori che commetti più spesso!

È possibile imparare il giapponese gratuitamente?

Imparare il giapponese gratuitamente è possibile, ma è necessario fare molta pratica e avere costanza nell’apprendimento.

La sfida nell’imparare il giapponese è data dalla complessità della lingua. La grammatica del giapponese è relativamente semplice e a tratti molto intuitiva, ma il sistema di scrittura può risultare confusionario e diventa sempre più complesso mano a mano che ci si addentra nella lingua.

Il giapponese presenta infatti tre sistemi di scrittura che vengono utilizzati contemporaneamente a seconda del caso:

  • Hiragana: è il sillabario standard che viene utilizzato principalmente per le preposizioni, i pronomi e simili. Viene anche usato per facilitare la lettura dei Kanji.
  • Katakana: è il sillabario utilizzato per trascrivere parole straniere come “radio”. È usato al posto dell’Hiragana anche quando si vuole dare un tono più forte alle parole (un po’ come noi utilizziamo le parole scritte in lettere maiuscolo).
  • Kanji: in breve, sono i caratteri che il giapponese ha preso in prestito dal cinese. I kanji rappresentano intere parole o concetti.

I primi due possono essere imparati agilmente in qualche settimana, ma il vero problema sono i Kanji. Fare pratica con un app diventa quindi indispensabile quando si vuole imparare il giapponese.

Come fare pratica in giapponese

Per fare pratica in giapponese si possono usare due app: Anki e Tandem.

Anki è l’app di riferimento per chi vuole fare pratica con i kanji. Online esistono numerose risorse che ti permettono di scaricare flashcards di vario tipo per Anki. Esistono flashcards che comprendono le parole più utilizzate in giapponese, flashcards che raccolgono i kanji più utilizzati, flashcards che comprendono un gran numero di frasi e parole da studiare, e così via.

Tandem invece è perfetta per chi sà già un po’ di giapponese e vuole limare le sue abilità, oppure per chi parte da zero e vuole accompagnare lo studio alla pratica con madrelingua.